www.mandalaraccontidiviaggio.com

Viaggi nell’anima e nel mondo

Essere Consulente di Viaggio Personale

Che cosa fa una Consulente di Viaggio

Mi è capitato spesso che mi amici mi chiedessero cosa faccia esattamente una Consulente di Viaggio Personale così ho deciso di provare a raccontarlo attraverso le storie delle persone che ho accompagnato nella costruzione dei loro viaggi su misura

Lucia e le spiagge di Mauritius

Lucia mi scrive da Venezia perché è incinta di sei mesi e vuole fare una vacanza da sogno con il marito, prima di fermarsi per un paio d'anni per la bambina che nascerà. Non sa esattamente dove andare ma desidera un paese esotico con le spiagge e le palme. Facciamo una lunga chiacchierata e riesco a capire che il posto giusto per lei potrebbe essere Mauritius perché novembre è un mese adatto e perché in alcune spiagge di Mauritius abbiamo proprio la sabbia e le palme.  Le racconto, quindi, le caratteristiche di alcuni Resort, facendole presente che in altri ci sono di fronte sassi vulcanici  che potrebbero non piacerle. Infine facciamo in modo di richiedere alla compagnia aerea un posto molto comodo per lei tenendo conto che partirà con un pancione di 8 mesi!

Silvio e la masseria in Salento

Un'altra storia e’ quella di Silvio che mi scrive perché vuole fare un regalo a sorpresa alla moglie, passando con lei una notte speciale, non troppo lontana dalla loro città Bari. Ci parliamo a lungo e scopro che a loro piace anche andare a cavallo così mi viene in mente che potrebbe essere carina l’idea di una masseria del Salento con anche l'escursione a cavallo. Mi attivo e trovo una una situazione molto romantica: cena a lume di candela con massaggio di coppia  e doccia emozionale, la mattina dopo escursione a cavallo! Inutile dirvi la gioia della moglie...

Maurizio alla scoperta dell’Indocina

Un’e-mail mi arriva da Maurizio, in provincia di Roma, che  vuole cominciare a conoscere l'Indocina insieme alla moglie ma non ha assolutamente idea da quali paesi cominciare  per primi e quali caratteristiche abbiano. Facciamo una lunga chiacchierata e, avendo pochi giorni a disposizione, gli suggierisco  di fare una prima visita in Vietnam dal nord al sud,  cosa possibile anche solo con una decina di giorni. (anche se io ci ho passato 21 gg…).

Poi, in un secondo momento,  potrà invece fare un viaggio che metta insieme la Cambogia e il Laos. Gli suggerisco anche, se riuscirà ad avere qualche giorno in più di ferie,  di aggiungere al Vietnam una visita ad Agkor Vat in Cambogia perché è una esperienza da sogno che ho fatto e che poi vi racconterò in un prossimo articolo.

Giorgio e Carla e il Festival del Deserto in Rajashan

C'è poi Walter da Mantova che vuole visitare il Rajasthan con la moglie, non ha problemi di giorni, e’ un viaggiatore ma non  conosce affatto l’India e non hai idea di come muoversi. Gli suggerisco di programmare questo viaggio in coincidenza con il Festival  del deserto di Jaisalmer , che si tiene a fine gennaio. E di costruire intorno a questo appuntamento un itinerario che gli permetta di attraversare il Rajasthan con le sue diverse caratteristiche, approfittandone per andare a vedere anche ad Agra il Taj Mahal che è una delle sette meraviglie del mondo...un viaggio di 20 gg. che gli è rimasto nel cuore!

Ed ecco un breve video che ve lo spiega la meglio!