www.mandalaraccontidiviaggio.com

Viaggi nell’anima e nel mondo

Thailandia - Scoprire le isole più belle

Se parliamo di isole della Thailandia stiamo parlando proprio delle isole da sogno, quelle dove tutti vorremmo scappare nelle giornate grigie dei mesi invernali di casa nostra e l’immagine di queste spiagge punteggiate dai caratteristici faraglioni sono un ricordo destinato a rimanere impresso per tutta la vita.

Veri paradisi dei mari del Sud, le isole thailandesi sono situate nell’Oceano Pacifico, precisamente nel Golfo di Thailandia e nell’arcipelago delle Andamane. Hanno scenari da favola inconfondibili, tra le spiagge di sabbia bianca (con il conseguente tono smeraldo del mare), e le pareti verticali di calcare sovrastate dalla giungla.

Qui la natura è la ragione principale del viaggio. Una natura da vivere in tutti i modi, dal semplice bagno immersi per ore con i pesciolini che sfiorano i piedi, allo snorkeling vissuto all’avventura, esplorando sabbie, scogli, coralli in mezzo a nuvole coloratissimi abitanti del mare. Oppure si può girovagare in canoa o in barca alla ricerca di angoli ancora più nascosti tra il verde di mangrovie e palme e l’azzurro del mare.

Per le isole (che, in thai, si chiamano koh o ko), si parte quasi sempre da Krabi. Da qui si può effettuare una semplice gita in barca dalla spiaggi ai Phra Nang e dalla Grotta della Principessa, fino a Chicken Island, dove si può praticare lo snorkeling direttamente dalla barca, per poi andare sulle spiagge dell’isola di Tup o dell’isola di Poda.

Oppure, in mezza giornata si può visitare il cuore delle Andamane con baie e lagune a Koh Pakbia e a Koh Landin. La laguna più bella è a Koh Hong, con le caratteristiche mangrovie intricate tra le scogliere altissime.

Altra destinazione davvero molto interessante è quella delle isole di Koh Phi Phi che distano appena 45 minuti da Krabi. Qui si sosta anche lungo il tragitto per lo snorkeling a Bamboo Island e Hin Klarng. Relax e shopping nella civiltà, a Tonsai Bay per poi proseguire verso Phi Phi Ley, dove si può vedere Maya Bay resa celebre dal film di Leonardo Di Caprio “The Beach”.

Ma una delle isole più famose è quella che è stata ribattezzata l’isola di James Bond così soprannominata dopo essere stata il set del film Agente 007: L’Uomo dalla Pistola d’Oro.

Qui il punto classico è la baia di Phang Nga tra villaggi galleggianti, di nuovo foreste di mangrovie e grotte marine, un tempio, dimora di un Buddha sdraiato pieno di scimmie.