www.mandalaraccontidiviaggio.com

Viaggi nell’anima e nel mondo

La prima cosa che mi ha colpito arrivando in Oman sono i profumi che si sprigionano ovunque…sopra a tutti quello dell’incenso bruciato nei suk e non solo.

La via dell'incenso, la via sacra dei profumi, partiva dagli attuali Oman e Yemen per arrivare sul Mediterraneo e si percorreva in 3/5 mesi: erano circa 2400 chilometri! Era un viaggio avventuroso che rendeva ricchi i mercanti, ma anche i predoni che tendevano agguati alle carovane.

 

L’Oman è un paese ancora poco conosciuto, un angolo dell’Asia che guarda l’Oceano Indiano, ma ricco di  storia e di tesori che custodisce nei suoi territori. Il Sultanato dell’Oman mostra ancor oggi le sue caratteristiche medioevali, diremmo noi, grazie ai suoi castelli, torrette e mura difensive che ci raccontano di un passato di guerre per difendersi dai suoi vicini, perché si trovava all’incrocio tra i mercati dell’Europa e quelli dell’Asia.

Le mille e una notte

AA.VV.

Le mille e una notte  è una celebre raccolta di racconti orientali (di origine egiziana, mesopotanica, indiana e persiana), iniziata a partire dal  X secolo, di varia ambientazione storico-geografica, composta da differenti autori.

È incentrata sullle vicende del re persiano Shahriyar che, essendo stato tradito da una delle sue mogli, uccideva sistematicamente le sue spose al termine della prima notte di  nozze.

Un giorno  Shahrazad  figlia maggiore del gran visir, decide di offrirsi volontariamente al sovrano come sposa , avendo escogitato un piano per placare l'ira dell'uomo contro il genere femminile. Così la bella e intelligente ragazza, per far cessare l'eccidio e non essere lei stessa uccisa, attua il suo piano con l'aiuto della sorella: ogni sera racconta al re una storia, rimandando il finale al giorno dopo. Va avanti così per "mille e una notte" (che è un modo di dire per indicare un periodo di tempo molto lungo). Alla fine il re, innamoratosi, le rende salva la vita.

 

Mille 7

 

Sono arrivata in Oman sulla spinta de Le Mille e una notte, libro amatissimo nella mia infanzia e inseguendo la Regina di Saba che è nota soprattutto per il celebre episodio biblico della sua visita a Salomone, re d’Israele, per metterne alla prova, la proverbiale saggezza. Sovrana del regno di Saba (10° secolo a.C.) in Oman, fu rappresentata in numerosi racconti, leggende e dipinti